Forex strategie: come posizionarsi sull’euro?

euro strategie forex

Brutta storia quella che si sta verificando in questi giorni per quel che riguarda l’euro. La crisi della Grecia sembra essere senza fine e nessuno, ne da una parte ne dall’altra, sta facendo nulla di concreto per rendere l’impatto meno negativo possibile sui mercati finanziari.

L’euro è tornato a perdere valore rispetto al dollaro che, grazie anche ai buoni dati USA sul lavoro, è tornato a crescere. Attualmente l’euro è quotato sul forex intorno a 1,11 ma se la situazione di stallo sulle trattative per far uscire dalla crisi la Grecia dovessero persistere si potrebbe prospettare una rapida discesa sotto 1,10.

Questo ovviamente non fa che accrescere la tensione dei trader che operano sul forex. La volatilità e l’incertezza sul da farsi sono ai massimi livelli. Capire quale strategia applicare in questo momento è davvero molto difficile, al punto tale che conviene, quasi, restare fuori dal mercato per evitare di prendere rischi eccessivi che possano rivelarsi dannosi.

Strategie forex per crisi Grecia

A questo proposito conviene sempre ripassare le strategie di base che puoi trovare anche qui: http://www.iforexbroker.eu/strategie-forex.php. Questo permetterà di riprendere in mano la propria operatività e, come avviene nei momenti di massima difficoltà, ricominciare dalle cose semplici. Applicare strategie essenziali e lineari è un aspetto molto importante quando si affrontano contesti economici particolarmente avversi come quello attuale in cui davvero si capisce poco e niente di quello che sarà il futuro.

L’incognita della Grecia pesa come un macigno sugli investimenti finanziari e lascia ampi spazi di manovra agli speculatori. Tutti noi siamo convinti che alla fine si troverà un’intesa, che non ci siano i presupposti per un default, ma nessuno può metterci la mano sul fuoco. Restare fuori dal mercato può significare perdere consistenti guadagni ma entrare con strategie non adeguate potrebbe portare a correre dei rischi davvero troppo grandi. Insomma se stai investendo sul forex il consiglio è quello di prestare la massima attenzione e di agire con prudenza.

Per il momento la Grecia, su autorizzazione dell’FMI (caso molto raro) ha spostato a fine mese tutte le scadenze di Giugno. Altro prezioso tempo per chiudere sui negoziati in corso. Ovviamente potrebbe anche voler dire che dovremmo abituarci ad un altro mese di passione sul forex e sugli altri principali mercati finanziari internazionali. In attesa che si decida sul futuro dell’Europa e di un paese come la Grecia.

Lascia un commento