Quattro fattori che causano la paura di parlare in pubblico

Uno dei modi migliori per avere successo in svariati momenti della vita è sapere come comunicare le tue idee in maniera chiara e saperle presentare al tuo pubblico. Infatti, diventare un buon oratore può essere utile a incrementare la tua carriera e ad aumentare il business, dando vita a solide collaborazioni.

Superare la paura di parlare in pubblico (approfondisci sul sito di Massimiliano Cavallo) può aiutarti a promuovere idee e portare le persone ad agire su questioni che le riguardano direttamente.

Per poter raggiungere questi obiettivi è necessario essere un buon oratore di fronte a un pubblico e avere un’idea da mostrare. Ma talvolta è la paura a frapporsi tra te e il tuo pubblico…

La paura di parlare in pubblico accade quando stai eseguendo o stai per eseguire una presentazione di fronte ad altre persone, si tratta di un sentimento molto comune, infatti circa il 25% delle persone dichiara di averlo provato.

Per alcune persone questa paura diventa debilitante, ma anche una forma lieve può avere effetti devastanti e può impedire di correre il rischio di condividere le idee, di parlare del lavoro e di presentare delle soluzioni ai problemi e può influire sulla crescita personale e professionale.

Allo stesso tempo, qualsiasi esperienza negativa in tal senso renderà meno probabile la possibilità di parlare in pubblico in futuro. Per risolvere questo problema dobbiamo capire perché abbiamo paura di parlare in pubblico.

Questo sentimento non è tanto legato alla qualità di un discorso quanto a come l’oratore si sente, pensa o agisce di fronte al pubblico. Ci sono molte ragioni per cui le persone sono spaventate di fronte a tali situazioni e a tal proposito sono stati identificati quattro fattori che ne sono causa.

  • Fisiologico

La paura e l’ansia comportano l’eccitazione del sistema nervoso autonomo in risposta a uno stimolo potenzialmente minaccioso. Di fronte a una minaccia, i nostri corpi si preparano per la battaglia e l’esperienza emotiva della paura interferisce con la capacità di esibirsi comodamente di fronte al pubblico.

  • Pensieri

Un altro fattore che può compromettere la presentazione in pubblico è la paura che sorge quando le aspettative delle persone sono elevate e il rischio è di minacciare la propria credibilità e la propria immagine.

  • Situazioni

Mentre ci sono persone che per natura tendono a essere più ansiose, o persone che non pensano di essere brave a parlare in pubblico, ci sono alcune situazioni che potrebbero rendere la maggior parte di noi più ansiosi quando si deve parlare di fronte a un pubblico e la mancanza di esperienza, come ogni altra cosa, potrebbe generare sfiducia.

  • Abilità

Infine, un altro fattore che contribuisce alla paura di parlare in pubblico è il tuo livello di competenza e quanto sei esperto in un determinato settore. Diversamente da altre persone che si considerano già complete, non bisogna dimenticare che c’è sempre spazio per la crescita.

La paura di parlare in pubblico è la più comune di tutte le fobie ed è una forma di ansia da prestazione che preoccupa una persona di apparire visibilmente ansiosa mentre parla. Con il passare del tempo, le persone cercano di proteggersi ed evitano di parlare in pubblico per contrastare questo tipo di ansia, in realtà la paura diventa più cronica e aumenta.

Infatti, questo disagio porta le persone a rinunciare a incarichi di lavoro che richiedono di parlare in pubblico, portando alla scelta di una carriera completamente differente.

Vorremmo tutti essere bravi oratori e senza paura di affrontare un pubblico, sogniamo di salire con sicurezza sul palco per tenere un discorso o una presentazione, rompendo il ghiaccio con la battuta perfetta, accattivando il pubblico con storie avvincenti, gestendo le domande più difficili con facilità e senza esitare.

Bei Erektionsstorungen muss servant sich behandeln lassen Viagra Wiki und bei Infantilismus ist es das, was es ist.