Frutti e verdure di stagione: ecco quali sono

La stagionalità dei prodotti è importante per un’alimentazione sana e salutare poiché acquistare e consumare frutta e verdura di stagione offre al corpo notevoli benefici. È però importante sapere riconoscere i prodotti di stagione poiché, con le coltivazioni in serra, si è un po’ persa la vera stagionalità delle coltivazioni dunque è sempre bene preferire i prodotti acquistati direttamente dal contadino coltivati nella giusta stagione. A seguire una breve guida per garantire il giusto acquisto di frutta e verdura di stagione.

Inverno

Tra i mesi di gennaio, febbraio e marzo le varietà di frutta e verdura sono davvero moltissime ma spesso poco apprezzate anche se davvero molto salutari. Tra le verdure troviamo coste, barbabietole, crocifere come cavolo verza, cavolo cappuccio, cavoletti di Bruxelles, broccoli e poi ancora tutte le varietà di radicchio, i carciofi, cime di rapa, porri, rape, zucca gialla, catalogna, spinaci, asparagi ed agretti ma anche cicoria in genere e catalogna. Per quanto riguarda la frutta, l’inverno è la stagione degli agrumi, ricchi di vitamina C che va a contrastare i sintomi influenzali. Sarà possibile gustare arance, mandarini, clementine, pompelmi, cedri, limoni ma anche kiwi, mele e pere e mele cotogne.

Primavera

Come mesi primaverili si catalogano quelli di aprile, maggio e giugno e come verdure sarà possibile gustare le erbette di campo, gli agretti, le insalate, gli asparagi, fave e piselli, cipollotti aglio fresco e via via arrivando a giungo si aggiungeranno anche le primizie come zucchine, melanzane e peperoni; i frutti primaverili sono invece un’aggiunta a quelli invernali; si potranno trovare fragole, amarene, ciliegie, nespole, susine ed albicocche.

Estate

Nel gruppo dell’estate vi sono luglio, agosto e settembre e la verdura che si potrà gustare è composta dalle zucchine e zucche di diverso tipo, peperoni e melanzane ed ancora fagiolini, pomodori, insalate varie, carote fresche, sedano fresco, cipolle fresche; per quanto riguarda la frutta sarà stagione di frutta succosa, quindi ancora albicocche, prugne, susine, pesche ma soprattutto anguria e melone insieme a fichi, fichi d’india, uva e frutti di bosco.

Autunno

L’autunno come la primavera è la stagione di mezzo dunque si trova di tutto un po’ tra varietà tardive e primizie invernali. Tra ottobre, novembre e dicembre, si potranno gustare sono ancora quelle estive insieme a broccoletti, cavolfiori, bietole, per quanto riguarda la frutta, ancora disponibili i fichi e l’uva che hanno doppia stagionalità ed anche le mele nuove. Ad ogni stagione dunque i suoi alimenti, ottimi da consumare appunto, nella loro stagione.

Il farmaco ici ripristina la reazione normale sulla stimolazione sessuale