Gli istituti bancari italiani più sicuri

Quali si dimostrano essere le istituzioni bancarie italiane giudicate maggiormente sicure nel periodo odierno? A seguito delle ultime crisi finanziarie e delle difficoltà accusate da diverse banche sono sempre di più i contraenti alla ricerca di sicurezza e informazioni approfondite. I diversi fallimenti e i salvataggi bancari hanno incrementato uno stato di apprensione e paura riferito ai propri risparmi.

Le banche più solide

In riferimento ai dati raccolti nel corso del 2018 l’elenco della classifica degli istituti bancari italiani più sicuri è stata pubblicata dall’EBA, l’Autorità Bancaria Europea. La valutazione della solidità patrimoniale superiore al minimo fissato al 5,5% ha interessato soltanto quattro istituti bancari tra i più conosciuti sul territorio.

  • Intesa Sanpaolo: 9,66%
  • Unicredit: 9,34%
  • UBI Banca: 7,46%
  • Banco BPM: 6,67%

Il rating delle varie banche è stato invece classificato sotto i parametri da 1 a 5 punti su di un campione di 325 istituti bancari analizzati.

  • Cassa Centrale Bcc del Nord Est Spa – 1.048,76 – 5 punti
  • Cassa Centrale Banca Gruppo bancario – 911,20 – 5 punti
  • Aletti e. C Banca di Investimento Mobiliare – 474,04 – 5 punti
  • ICCREA Banca – 415,57 – 5 punti
  • BCC di Napoli – 397,42 – 4 punti
  • Banca Leonardo Spa – 384,08 – 4 punti
  • Bcc Basilicata credito coop. Laurenzana e comuni lucani -370,82 – 4 punti
  • Banca Leonardo Gruppo – 356,20 – 4 punti
  • Banca Finnat – 352,38 – 5 punti
  • BCC Santeramo – 350,05 – 4 punti

Classifica degli istituti bancari più sicuri

L’Università di Milano, la Bocconi, si è occupata di stilare una lista delle banche italiane più sicure sotto il punto di vista del rating e del bilancio finanziario. Con 114 punti complessivi in prima posizione si trova l’istituto bancario Intesa San Paolo; sotto un punteggio pari a 111 punti l’istituto bancario UBI Banca; con un punteggio di 101 punti l’istituto bancario Banco Popolare. 

Con un punteggio complessivo di 101 punti si trova anche l’istituto bancario Credem, seguito da BPM con 95 punti complessivi; comprendendo l’istituto bancario MPS attestato a 85 punti complessivi; l’istituto bancario BPER con il medesimo punteggio a 85 punti; l’istituto Unicredit sotto un punteggio di 81 punti. L’istituto bancario Credito Valtellinese si attesta sotto un punteggio complessivo di 80 punti; la Banca Carige sotto un punteggio pari a 70 punti.

L’istituto bancario maggiormente solido dal punto di vista dell’unità patrimoniale si è dimostrato essere Mediolanum, escluso tuttavia dalla classifica redatta dalla Bocconi in conseguenza alla collaborazione stretta con i propri promotori. Il metodo sfruttato per la classificazione dei vari istituti bancari italiani si è servito di indici differenti, sotto calcoli analitici complessi dal punto di vista finanziario. Gli indici analizzati nella classifica hanno integrato la valutazione della patrimonializzazione, l’indice di redditività sul totale in attivo, l’indice dell’andamento in Borsa, l’indicatore sintetico del costo anno, siglato in ISC.

Kaufen Sie Cialis unter cliquez ici. Ein schneller Effekt mit Tadalafil ist garantiert!