Le migliori assicurazioni auto

Scegliere la macchina giusta per proprie esigenze, seguendo il budget a disposizione, è importante. Ma, dopo l’acquista, il passo più importante da fare è scegliere una buona assicurazione per l’auto. La stessa cosa vale per chi la noleggia.

Come scegliere l’assicurazione per l’auto

Per fare un’assicurazione auto, ci sono alcuni punti da dover seguire. Si deve tenere conto, che la legge prevede che il massimale minimo dell’assicurazione non superi i cinque o sei milioni di euro.

Per scegliere la polizza migliore per l’auto, bisogna tenere dei premi assicurativi, e confrontarli tra le varie compagnie. Si deve verificare che l’assicuratore a cui ci si rivolge, abbia compreso in pieno le proprie disponibilità e le proprie esigenze.

Tra le garanzie accessorie, le più richieste coprono gli incendi, il furto, gli atti vandalici, gli infortuni al conducente, etc.

I documenti necessari per richiede queste garanzie, oltre alla carta d’identità, sono il libretto di circolazione e l’attestato di rischio.

La polizza d’auto migliore

La verità è che non c’è una polizza auto che vada bene per tutti. Ognuno ha le sue esigenze, e deve tenere conto delle proprie disponibilità. A seconda di esse, bisogna valutare quale sia l’assicurazione migliore, leggendo attentamente tutte le clausole. Bisogna inoltre controllare che il metodo di pagamento che è stato scelto, sia coperto.

C’è chi preferisce fare un’assicurazione on-line, semplicemente compilando alcuni moduli, in cui si deve riportare informazioni personali e del veicolo. Una volta inseriti, vengono offerte vaste gamme di preventivi.

Una delle opzioni più costose da inserire nell’assicurazione, è la polizza Kasko, che copre i danni che il proprietario stesso provoca all’auto. Vi è quella completa, ovvero che copre tutti i danni, oppure la mini Kasko, che tutela solo i danni sinistri, in cui possono esseri coinvolti anche altri veicoli.

Se si ha un’autovettura usata, o che comunque abbia parecchi anni, oppure che possa per una ragione o per l’altra fermarsi improvvisamente, è bene avere anche un’assicurazione per il soccorso stradale, in modo che il costo del carro-attrezzi non sia troppo elevato.

Per risparmiare sull’assicurazione, c’è chi opta per la Scatola Nera, ovvero un dispositivo satelittare, installato sull’auto, che trasmette dei dati alla compagnia assicurativa.

In questo modo si può risparmiare sul 20 % del premio assicurativo, dato che aiuta nel prevenire delle eventuali truffe.

Per ricevere uno sconto consistente, si potrebbe optare per la Guida Esperta, un contratto nel quale si specifica che il guidatore dell’auto abbia una certa esperienza, assicurandosi di non far mai guidare il veicolo da un neopatentato.

Learn whether taking aspirin regularly increases your risk for Generika