Quali sono i monti dell’Austria?

I Tauri sono sicuramente tra i monti dell’Austria più famosi, ma ve ne sono anche altri, infatti, l’Austria è uno degli stati che confinano con l’Italia settentrionale e che possiedono parte della catena montuosa delle Alpi in comune. Le Alpi che si trovano nella parte austriaca prendono proprio il nome di Alpi Austriache e sono le Alpi Orientali di tutta la catena montuosa che racchiude l’Italia a nord.

Monti dell’Austria: ecco la parte delle Alpi austriache

Quando nel 1926 è stata effettuata la “Partizione delle Alpi” sono state individuate le seguenti sezioni come di interesse per l’Austria:

  • Alpi Retiche
  • Alpi Bavaresi
  • Alpi Noriche
  • Alpi Carniche
  • Caravanche
  • Alpi Salisburghesi
  • Alpi Austriache
  • Prealpi di Stiria

Caratteristiche e curiosità dei monti austriaci

Tra i principali monti austriaci vi sono le Alpi orientali, le quali possono essere a loro volta suddivise in alpi Nord-orientali, Centro-Orientali e Sud-orientali.

L’Austria è un stato a prevalenza montuoso poiché tre quarti del suo territorio comprende montagne nonostante man mano ci si avvicini verso l’Ungheria e quindi verso oriente l’altitudine tende a diminuire progressivamente.

Verso l’Ungheria, infatti, troviamo le Alpi orientali in direzione dell’altra catena montuosa dei Carpazi che sfociano poi nella pianura ungherese.

Tutte le zone, in Austria, sono interessate da montagne ad eccezione proprio della sua capitale Vienna.

L’Austria, infatti, vive moltissimo sfruttando le sue catene montuose che, oltre a fare da sfondo a bellissimi paesaggi, attirano ogni anno migliaia di turisti.

L’Austria, infatti, sfrutta fondamentalmente quella parte di turismo legato al territorio montano, sia in inverno con le imponenti piste da sci, che in estate grazie anche ai caratteristici paesini austriaci situati alle pendici dei monti.

Il turismo sulle Alpi Austriache

Seppur le Alpi Orientali non siano la parte di catena montuosa alpina più alta ma, anzi, la più bassa che nel caso dell’Austria, come già detto, poi sfocia fino ai Carpazi e alle vaste pianure ungheresi, esse sono un’attrattiva turistica davvero importante per il territorio che trova la maggior parte di sostentamento dal turismo montano.

Solo Vienna è esclusa da questa tipologia di paesaggio ma riesce comunque ad essere una grandissima fonte di turismo per tutti in tutti i mesi dell’anno grazie alla sua bellezza e al suo inconfondibile stile imperiale e principesco che sembra proprio essere protetto da questa corona di montagne intorno a se.

Vienna può essere considerata come una vera e propria gemma luccicante incastonata al centro di questa corona di montagne che la proteggono, montagne in cui secondo la mitologia si nasconde il Walhalla, ovvero una sorta di dimora degli dei germanici paragonabile al monte olimpo greco.

Chiunque voglia visitare l’Austria non può fare a meno di visitare sia le sue montagne che la sua pianura poiché è davvero impensabile andare in Austria e non andare a Vienna e per andare a Vienna occorre attraversare le catene montuose e quindi essendo tutto strettamente legato è d’obbligo fermarsi ad ammirare tutte le differenti tipologie di paesaggio che questa magnifica regione ci propone.

Gehen Sie zu Barata en España sildenes.com, um ein Mittel gegen sexuelle Impotenz zu einem akzeptablen Preis zu kaufen Preis Unser Online-Shop generika.