Poltrone: l’evoluzione dal passato ad oggi

Uno degli arredi di certo più di moda nelle case di una volta e magari proprio delle nostre nonne è la poltrona. La poltrona è un oggetto d’arredo molto molto utilizzato negli anni passati perchè dava quel tocco di diversità alla stanza che il divano non era in grado di dare.

Cosa è cambiata la poltrona rispetto al passato

Questo cambiamento è di certo anche e soprattutto dovuto alla variazione nelle abitudini delle persone. Un tempo era più improbabile ritrovarsi tutti insieme sul divano a parlare o guardare un film per molti motivi diversi.

innanzitutto il televisore è un oggetto che ci sembra esistere da sempre ma non sono moltissimi anni che esiste e che ha il potere di riunire le famiglie su uno stesso divano.

Un tempo, inoltre, i rapporti fra i famigliari erano molto diversi. Il padre, in particolar modo, non aveva moltissima confidenza con il resto della famiglia ed era di certo una figura molto più lontana e distante rispetto ad ora.

Un tempo i genitori, e in particolar modo il padre, erano una figura di rigore da temere e rispettare e con cui si condivideva poco. Con l’andare del tempo non è più stato così e, di conseguenza, i rapporti si sono fatti più stretti e la condivisione più alta.

Questa condivisione si rispecchia in tutto ciò che ci circonda, anche nell’arredamento e, con l’andare del tempo, la scelta delle poltrone ha subito una battuta d’arresto.

La poltrona, per un certo periodo, è stata sinonimo di distacco, poca condivisione o di “aristocrazia” male cose stanno nuovamente cambiando.

Il ritorno della poltrona nell’arredamento

Da un pò di tempo a questa parte c’è stato un ritorno in grande stile di questa tipologia di arredamento che vede la poltrona protagonista.

Se una volta la moda era quella di poltrone in pelle o tessuto, oggi, ne esistono moltissime varianti diverse che possono adattarsi a qualsiasi tipo di arredamento.

Al giorno d’oggi spesso, è proprio la poltrona a creare l’arredamento e ad essere quell’oggetto aggiuntivo che prima non era contemplato.

Adesso moltissimi sono i designer che creano poltrone sempre più all’avanguardia e che traggono ispirazione dall’arte moderna.

Certamente una poltrona deve essere comoda, se davvero usata per il suo scopo ma, molto spesso, viene acquistata principalmente per scopi d’arredamento per cui è possibile spaziare.

Moltissime sono le poltrone che sfruttano i materiali più impensabili e che sembrano sfidare le leggi della gravita e del dinamismo.

Anche il colore, molto spesso, è appariscente proprio perchè, ad oggi, la poltrona non ha più una funzione di contorno ma di centralità.

I stumbledupon it receptfritt I am going to return yet again since I saved as a favorite it.