Dieta per il diabete di Tipo 2: cosa mangiare e cosa evitare

Il diabete di Tipo 2 viene anche chiamato diabete mellito, non insulino-dipendente e si caratterizza come una malattia metabolica, presentando alti valori di glicemia all’interno di un contesto di insulino-resistenza e insulino-deficienza relativa. Questa forma di diabete si differenzia dal Tipo 1, nel quale si assiste invece ad una carenza assoluta di insulina.

I soggetti affetti da diabete di Tipo 2 devono sottostare ad un regime alimentare idoneo, volto a limitare e ad eliminare alcuni cibi specifici dalle proprie abitudini. La dieta in questi casi risulta fondamentale per diversi aspetti. Andiamo a scoprire insieme tutto ciò che riguarda l’alimentazione in caso di una diagnosi di diabete di Tipo 2.

Perché risulta importante seguire una dieta

Nel caso del diabete di Tipo 2 la dieta deve essere intesa come un’abitudine salutare da intraprendere con costanza e serietà, a differenza delle comuni diete ipocaloriche finalizzate alla perdita di peso. Il regime alimentare per i soggetti affetti da diabete di Tipo 2 deve valutare il corretto apporto di carboidrati ingeriti e l’apporto di grassi.

Anche in questo caso il peso corporeo deve essere tenuto sotto osservazione, onde evitare problematiche legate all’obesità a peggioramento dei sintomi della patologia. La dieta alimentare più indicata per il diabete di Tipo 2 deve limitare le assunzioni di calorie rispetto a quelle effettivamente consumate.

Accorgimenti essenziali

In caso di diabete di Tipo 2 è preferibile seguire alcune linee guida essenziali. Gli zuccheri e i carboidrati devono essere ridotti e moderati, così come il consumo di grassi insaturi, aumentando l’apporto di cibi ricchi di fibre. I pasti principali non devono essere saltati, assicurando all’organismo la giusta quantità di nutrienti essenziali suddivisi in colazione, pranzo e cena. Assolutamente da evitare anche il digiuno prolungato in caso di diabete di Tipo 2.

Alimenti da evitare

I soggetti affetti da diabete di Tipo 2 devono cercare di ridurre e eliminare determinati alimenti tra cui: lo zucchero bianco e lo zucchero di canna, marmellate, dolci e snack, bevande gassose e zuccherate, salse a lavorazione industriali e sughi pronti, condimenti grassi come la margarina, il burro, il lardo.

Alimenti da consumare con moderazione

In caso di diabete di Tipo 2 si devono consumare con moderazione gli alimenti quali: la frutta, a causa dell’alto contenuto di fruttosio, i prodotti dietetici, i prodotti da forno, il vino rosso, le castagne e i legumi ad alto contenuto di carboidrati, il masi e le patate.

Alimenti consentiti

Chi soffre di diabete di Tipo 2 deve scegliere preferibilmente di integrare all’interno della dieta: verdure cotte e crude, latte e yogurt parzialmente scremati, carne rossa e bianca magra, pesce, carboidrati complessi, olio extravergine di oliva. I formaggi devono essere limitati ad un massimo di 2 volte la settimana.

Kaufen Sie Viagra unter viagra VGR Spain. Ein schneller Effekt mit Viagra ist garantiert! Unsere Schwerpunkte liegen in den Bereichen Label & Packaging.