Prestiti per studenti: cosa sono?

Può capitare di avere urgente bisogno di denaro, e per questo motivo oggi i prestiti sono aperti ad un vasto numero di persone, anche a studenti. Gli studenti possono avere bisogno di denaro, ad esempio, per proseguire gli studi, ma non solo.

Cosa si intende per prestiti per studenti?

Si tratta di forme di credito al consumo e spesso sono prestiti finalizzati (concessi quindi per uno scopo, che deve essere dichiarato da parte del richiedente). In genere i prestiti per studenti, essendo rivolti a dei giovani, sono anche abbastanza agevolati e con tassi di interesse bassi.

I prestiti che sono legati alla carriera universitaria del giovane sono prestiti particolari che servono appunto per permettere ad una persona di studiare.

Possiamo distinguere i prestiti d’onore per studenti, che in genere sono rivolti a chi debba conseguire la laurea, e quelli per i master.

I prestiti per i giovani studenti sono per esempio erogati dal Fondo per lo studio dell’ABI, associazione bancaria italiana. Questo fondo credito per giovani è innanzitutto destinato a persone che abbiano fra i 18 ed i 40 anni e che vogliono studiare, e viene erogato in rate annuali fra i 3mila ed i 5mila euro per un massimo totale di 25mila euro di prestito.

Su moneypost.it è possibile trovare indicazioni anche su dei particolari prestiti che invece sono rivolti agli studenti lavoratori. Il prestito in questione che serve per studiare si inizia a rimborsare una volta che sia terminato il ciclo di studi. Bisogna ovviamente presentare tutta la documentazione che dimostra che si è studenti lavoratori, CUD o busta Paga alla università di riferimento e chiedere se ci sono delle agevolazioni per studenti lavoratori.

Invece per i prestiti per lo studio da parte di uno studente che non abbia una propria garanzia, deve presentarsi come garanzia il genitore.

Ci sono prestiti per studenti senza garanzie?

No, ogni prestito richiede sempre la garanzia e la verifica della condizione reddituale di chi lo chiede o, se si tratta di uno studente che non lavora, del genitore che possa fare da fideiussore per il pagamento del prestito.

È anche possibile che il proprio ateneo o la regione di appartenenza prevedano dei prestiti a condizioni agevolate o a fondo perduto per gli studenti, vale sempre la pena informarsi.

Vi è sempre la possibilità di informarsi sulla vasta offerta di prestiti per studenti online, che spesso vengono concessi non solo più velocemente ma anche a condizioni più vantaggiose per lo studente stesso.

Gli effetti indesiderati di Sildenafil, pfizer la visione e vardenafil sono.