Bolid-E: la moto intelligente realizzata da Energica e Samsung

La Bolid-E nasce in veste di primissimo prototipo in campo motociclismo basato interamente sulla tecnica e sulla tecnologia realizzata dalla casa coreana e modenese. All’interno di un contesto storico odierno basato sul’Internet of Things anche il settore delle moto, proprio come per le auto, continua ad evolversi e rinnovarsi, restando sempre al passo con i tempi.

Bolid-E: la nuova base motociclistica

Sulle esigenze del mercato odierno Energica e Samsung hanno lavorato ad un innovativo prototipo di motocicletta, un progetto Smart Ride Bolid-E, sorto sulla scia dell’Energica Eva EsseEsse9, adattandola alle esigenze tecnologiche digitali e alla connettività.

Il concept Bolid-E si dimostra ancora un punto di partenza rispetto alla produzione del prossimo futuro, strutturato sulla nuda parte tecnica del modello Eva e un look decisamente più classico in riferimento alla Via Emilia che separa in due parti la Motor Valley. Il prototipo della Bolid-E integra alcune parti innovative come il puntale maggiormente avvolgente e seghettato e una protezione della leva freno realizzata in fibra di carbonio.

Rispetto alla moto EsseEsse9 standard la nuova Bolid-E integra la possibilità di scelta sul listino per l’integrazione delle sospensioni Öhlins, l’impianto frenante Brembo dotato di pinze M50, mentre per quanto riguarda il telaio persiste la versione a traliccio in acciaio e forcellone in alluminio unito alla capriata di rinforzo inferiore. Il prototipo presenta inoltre l’adozione della piastra di sterzo a semimanubri di derivazione Ego ai fini di una migliore guida della Bolid-E. 

La velocità massima raggiunta dalla versione prototipo della Bolid-E raggiunge i  200km/h, mentre l’unità impulsiva si basa sulla trifase sincrona a magneti permanenti raffreddata ad olio, con un pacco batterie all’interno di un guscio ermetico a certificazione IP68 a polimeri di litio, sotto un raffreddamento forzato.

Software Bolid-E: le caratteristiche

Il software Bolid-E, a VCU Vehicle Control Unit, va a determinare invece il propulsore e i comandi relativi all’accelerazione gestendo diverse mappature grazie ai diversi brevetti integrati. Grazie all’implementazione della funzione rigenerativa la Bolid-E assicura una migliore gestione del freno motore e dell’acceleratore, per un controllo di trazione ad ampi livelli.

Il progetto Smart Ride Bolid-E coniuga le competenze delle case di produzione Energica e Samsung in modo del tutto innovativo dal punto di vista dell’intelligenza tecnica, assicurando al pilota la dovuta assistenza tramite verifica in diagnosi remota, aggiornamenti del firmware, autonomia, ricarica della batteria, vavigazione, rendo la guida del tutto connessa ai collegamenti Bluetooth che NFC grazie allo smart watch Samsung Galaxy Watch, Gear S3 e Gear Sport, una funzionalità HD sull’Head Up Display.

Viagra Oral Jelly Levitra and natural killer cells are our first line of immune defense against cancer.