La lista dei fiori primaverili

L’arrivo della primavera e della bella stagione porta con sé anche diverse varietà tipiche del momento, fiori e piante in grado di adattarsi perfettamente alle esigenze del giardino e dell’interno casa, sotto diverse dimensioni, forme e colorazioni a seconda dei gusti individuali. Vediamo insieme quali sono.

I bulbi da piantare in direzione del periodo estivo

La primavera si dimostra il periodo dell’anno migliore per dedicarsi al giardinaggio inteso sia come ornamento estetico del proprio giardino, sia come base per i balconi e gli interni domestici. I bulbi piantati a marzo fioriranno in direzione dell’estate lasciando gli amanti della botanica completamente estasiati. Nelle prime settimane i bulbi necessiteranno di un’irrigazione frequente, senza particolari cure eccessive dal punto di vista della loro crescita.

Begonie

Tra i bulbi da piantare a marzo/aprile si trovano le Begonie particolarmente colorate, sotto la possibilità di anticipare il loro percorso di crescita coltivando la pianta all’interno delle mura domestiche. Le Begonie dovranno essere inserite all’interno di un habitat semi ombreggiato in presenza di un terreno ben drenato, posizionando sul fondo del vaso delle palline di argilla espansa.

Azalee

Le Azalee appartengono al genere Rhododendron della famiglia delle Ericaceae, sotto differenti tonalità di colorazione quali rosa, rosso, magenta, bianco, comprendendo un periodo di fioritura da marzo a ottobre a seconda delle specie. La piante non teme particolarmente nessun cambio di stagione, adattandosi all’esterno e alla coltivazione in vaso domestica, integrando un terreno acido con ph da 5 a 5,5.

Fresie

Le Fresie si presentano come una specie erbacea perenne dai fiori a forma di trombetta, necessitando di un’esposizione diretta alla luce solare non idonee al freddo della stagione invernale, sotto la necessità di un’irrigazione costante ogni 3-4 giorni.

Gerani

I Gerani rappresentano una delle specie più diffuse rinvasate ad ogni primavera, necessitando abbondante acqua e un terreno universale misto alla torba, sotto l’esigenza periodica di una concimazione ogni 2 settimane.

Gerbere

Le Gerbere si presentano come fiori tipicamente primaverili del tutto simili alle classiche margherite, in grado di resistere alla piena esposizione solare, dai colori decisi sotto la necessità di evitare i ristagni d’acqua.

Iris

L’Iris comprende 200 specie diverse, dimostrandosi particolarmente scenografici soprattutto all’interno dei giardini, adattandosi anche alle coltivazioni casalinghe in vaso. La pianta dovrà essere irrigata con regolarità costante, scegliendo attentamente il concime più idoneo.

Margherita

Uno dei fiori più classici della primavera è rappresentato dalla Margherita idonea alla coltivazione in vaso, richiedendo un’irrigazione abbondante e un’esposizione solare diretta nel periodo primaverile estivo per circa mezza giornata.

Can Stress and Anxiety Cause erectile dysfunction? Here http://vgrspain.com/2019/12/20/comprar-cenforce/