Art 193 cds: di cosa si tratta? Quale indicazioni fornisce?

L’articolo 193 del cds implica l’obbligo per tutti i veicoli a motore senza guida di rotaie, i rimorchi e i filoveicoli. In caso di assenza di tale formula assicurativa si rischiano sanzioni corpose da un minimo di  849 euro, fino ad un massimo di 3.396 euro. La copertura assicurativa protegge l’intestatario del mezzo dal rischio di incidenti a danni di cose o terzi soggetti, più comunemente conosciuta come la polizza RC Auto. L’assicurazione RC Auto viene sottoscritta tra il proprietario del veicolo e una compagnia assicurativa, fisica oppure online, finalizzata al pagamento di un premio per la copertura in caso di sinistri accidentali e danni. Per comprendere meglio l’obbligo sancito dall’art. 193 del codice stradale non devi far altro che proseguire nella lettura dei seguenti paragrafi.

I punti principali dell’articolo

L’articolo 193 del cds stabilisce l’obbligo di un’assicurazione per responsabilità civile estesa a tutti i veicoli a motore, filoveicoli e i rimorchi finalizzati alla guida su strada. In assenza della polizza RC Auto alla guida il rischio è quello di incombere in una pesante sanzione, sopra citata, ridotta ad un quarto nel caso in cui l’assicurazione sia rinnovata entro i 15 giorni successivi alla scadenza.

La sanzione si riduce a un quarto anche nel caso in cui il veicolo in questione, entro 30 giorni dallo scadere della polizza, sia a tutti gli effetti demolito. In questo caso l’organo accertatore prevede una cauzione minima edittale, restituita al momento dell’avvenuta demolizione nel rispetto delle norme legislative. Oltre alla sanzione, mettersi alla guida su strada senza una polizza RC Auto prevede anche il sequestro del veicolo.

E’ possibile rientrare in possesso del veicolo sequestrato, ai sensi dell’articolo 202, pagando la sanzione in misura ridotta, attivando una polizza di copertura pari ad almeno 6 mesi, oltre alle spese necessarie per il prelievo del mezzo. Ma che cosa succede in caso di mancato rinnovo della polizza RC Auto e del pagamento della sanzione amministrativa? Ai sensi dell’articolo 213 il veicolo viene automaticamente confiscato, tramite invio di un verbale presso il Prefetto. La confisca del veicolo si rende valida anche in caso di falsa documentazione presentata dall’intestatario.

Che cosa copre l’RC Auto

L’RC Auto rientra nell’obbligo dell’assicurazione di responsabilità civile rivolta a tutti i mezzi circolanti su strada. La sua copertura, stabilita da una contrattazione con una delle compagnie assicurative presenti sul territorio o via telematica, copre i danni causati da un sinistro alle cose, a terze persone, compresi i passeggeri a bordo del proprio veicolo. 

La polizza assicurativa implica il pagamento del premio, semestrale o annuale a seconda della contrattazione sottoscritta, volti a coprire un massimale fissato in caso di risarcimenti dovuti a terze persone, cose e passeggeri in un sinistro a responsabilità diretta.

Dato che si accompagna al calo di consumi di farmaci Cialis da banco registrato http://vclbelgie.com/2020/03/29/sildenafil-100-mg-belgique/ Ultime estrazioni del Viagra, Livorno e Grosseto.