Sempre più italiani giocano ai Casino online

Sono sempre più numerosi gli italiani che ogni giorno tentano la fortuna giocando ai casinò online. I dati, per il 2019, indicano che il trend, già in costante crescita negli anni passati, continua a registrare un segnale più che positivo. A contribuire, la massiccia diffusione della tecnologia, oltre a un’esperienza di gioco tutta rinnovata, presente sui principali siti web dei migliori brand. Oggi, alle realtà consolidate del settore, si affiancano operatori sempre nuovi e con piattaforme all’avanguardia, ma il segreto del successo di tali circuiti è soprattutto la possibilità di offrire un’occasione di gioco completa, che passa soprattutto attraverso gli smartphone e offre al cliente momenti di piacevole divertimento. In questo elenco dei migliori casinò online è possibile individuare i siti che offrono la più completa esperienza di svago, con un livello qualitativo elevato.

Casinò online: come scegliere quello giusto

Per giocare in tutta tranquillità, è importante affidarsi a casinò online che siano certificati da AAMS, l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Verificare che le piattaforme siano in regola è piuttosto semplice, basta accertarsi che nella home page del sito internet sia apposto e ben visibile il logo ufficiale – che qualifica a tutti gli effetti le filiere controllate da AAMS – o controllare, direttamente presso l’ente, la presenza di regolare licenza. Le piattaforme certificate, oltre ad operare a norma di legge, garantiscono ai loro clienti la tutela della privacy e l’utilizzo di mezzi di pagamento totalmente sicuri. I trasferimenti di denaro consentono infatti di effettuare versamenti e ritirare eventuali vincite, e tutti pagamenti prevedono l’utilizzo di una carta di credito, oltre all’immissione nel sistema di dei dati sensibili del cliente. Tali dati sono indispensabili per l’apertura di un conto e di un profilo utente, per tali ragioni è di fondamentale importanza utilizzare piattaforme che rispettino i più alti standard di sicurezza, alle quali affidarsi in tutta tranquillità scegliendo il metodo di pagamento su misura.

Come aprire un account

Una volta espletati tutti i dovuto controlli del caso, accedere a un casinò online è piuttosto semplice. Dopo aver scelto fra quelli certificati, basta recarsi sul sito ufficiale ed effettuare l’iscrizione dall’apposito form. La registrazione prevede la compilazione di una serie di campi con le informazioni personali e l’inserimento degli estremi dei documenti di identità; ma è importante anche scegliere un nickname e una password alfanumerica sicura, necessari all’accesso alla piattaforma e associati in maniera univoca al profilo. Non appena verranno esaminate la genuinità delle informazioni e la corrispondenza dei dati inseriti, il profilo personale sarà attivo e l’utente potrà accedere con facilità alla piattaforma attraverso le credenziali fornite in fase di registrazione. Questo fa sì che tutti i siti siano facilmente accessibili da computer e da mobile, garantendo la possibilità di poter disporre di tutte le tipologie di game ovunque e in qualsiasi momento. In genere, nel momento dell’apertura del conto, alcuni casinò online mettono a disposizione dei loro iscritti un software da installare sul proprio dispositivo: questo dà la possibilità di avere il portale sempre a portata di mano e gestire il proprio profilo direttamente da smartphone.

Versamenti, conto e bonus di benvenuto

Per dare il via all’esperienza di gioco dei casinò online, è importante effettuare una prima transazione di denaro per ricaricare il proprio conto. Di volta in volta è l’utente a decidere quanto versare e i mezzi di pagamento da utilizzare, fra i quali spiccano quelli più diffusi, come carta di credito, Postepay, PayPal e altri portafogli elettronici. Alcune piattaforme compensano i loro iscritti con un bonus di apertura, che può essere corrisposto al momento del primo deposito o versato semplicemente come credito di benvenuto gratuito. In questo secondo caso, è di solito richiesta la convalida del nuovo account entro un massimo di trenta giorni e, solo in seguito alla conferma, l’utente può cominciare a utilizzarlo.