Ulivo: cos’è e dove si trova? Si scrive ulivo o olivo?

L’ulivo è un albero da frutto conosciuto e apprezzato a livello alimentare per le caratteristiche dei suoi frutti: le olive. L’ulivo viene sfruttato a livello alimentare e come materia prima per l’estrazione dell’olio e vanta diverse proprietà benefiche per la salute dell’organismo.

Descrizione e caratteristiche dell’ulivo

L’ulivo è una delle piante Mediterranee più note. L’albero da frutto appartiene alla famiglia delle Oleacee e viene coltivato nelle aree a clima mite. La coltivazione dell’ulivo si concentra essenzialmente sulla produzione dei frutti. Le olive vengono raccolte e successivamente sottoposte a spremitura per la produzione dell’olio da condimento.

Sin dall’antichità l’ulivo veniva utilizzato anche per la qualità del legno e delle foglie, come simbolo di pace e sacralità. L’albero da frutto viene coltivato soprattutto in Italia, ma anche in altri paesi come: Francia, Medio-Oriente, Portogallo, Spagna e Grecia. Le olive contengono un’alta percentuale di polifenoli, responsabile del sapore tipicamente amaro, suddivise nelle tipologie verdi, oppure nere.

L’albero dell’ulivo può essere coltivato sia come pianta d’ornamento, sia come specie da produzione dei frutti poiché non raggiunge dimensioni importanti. Il fusto dell’ulivo si presenta tozzo, nodoso, in una colorazione tendente al grigiastro. Le infiorescenze assumono una colorazione biancastra, spesso tendente al verde.

Coltivazione della specie

L’ulivo si adatta a tutti i climi tipicamente Mediterranei. La specie teme il freddo e non sopravvive alle temperature al di sotto dello 0 termico. I germogli maturano al termine della stagione invernale, mentre i terreni più adatti sono quelle di tipologia sassosa, ricchi di sostanze nutritive e sufficientemente drenati.

Durante la stagione fredda le piante necessitano di una protezione dal vento e dalle condizioni climatiche, soprattutto per quanto riguarda le specie coltivate in vaso. Per gli alberi piantati si può invece ricorrere alla copertura con teli appositi.

Ulivo oppure olivo? Come si scrive?

L’albero da frutto dell’ulivo viene spesso chiamato anche ‘olivo’. Quando si parla di ‘ulivo oppure olivo’ si fa riferimento all’albero da frutto nella sua forma singolare al maschile. L’utilizzo dei termini al singolare femminile è invece ‘uliva e oliva’ e indica il frutto della specie.

‘Ulivo’ rappresenta la forma grammaticale dantesca, utilizzata ancora oggi come una forma strettamente regionale e dialettale, utilizzata anche da partiti politici e nel settore cattolico. All’interno dell’opera di Dante Alighieri, la ‘Divina Commedia’, il termine ulivo si trova spesso citato in diversi passaggi. La forma più corretta, riportata anche sui dizionari, è rappresentata dal termine ‘olivo/oliva’, che si ricollega anche al settore commerciale moderno.

Mussen Sie dringend die mannliche Energie zuruckgeben? Mit Viagra generika ist es einfach – aqui. Wirksame Mittel fur Potenz-Viagra!