Crampi ai polpacci: cause, rischi, trattamenti e rimedi naturali

bonus-24option

 

Tra i problemi più fastidiosi che affliggono senza distinzione giovani, adulti ed anziani, vi sono i crampi ai polpacci. Il crampo è una contrazione involontaria dei muscoli striati volontari, sono contrazioni particolarmente forti e dolorose che avvengono in maniera improvvisa ed hanno una durata che può essere di pochissimi secondi fino ad arrivare a diversi minuti questi causano molto spesso un vero accorciamento della parte muscolare interessata; dolorosi ed incontrollabili sono i crampi notturni, che riguardano soprattutto i muscoli degli arti inferiori.

Cause

Le cause che portano ad un crampo, sono da andare a ricercare quando questi si fanno frequenti e molto intensi ed oltre a manifestarsi la notte iniziano a manifestarsi anche durante il giorno, soprattutto nel periodo estivo dopo aver fatto attività fisica. Infatti il crampo è riconducibile ad una carenza di sali minerali come ad esempio il magnesio, il potassio e il sodio è molto raramente il calcio; sono ancora una causa di crampi anche la scarsa idratazione la carenza di glicogeno ma anche l’assunzione di terapie farmacologiche per l’asma o per l’ipertensione di infine da non sottovalutare uno sforzo eccessivo fatto da chi normalmente conduce una vita molto sedentaria. Quando si è colti da crampi notturni molto probabilmente si hanno delle carenze nutrizionali ma può possono essere conseguenza di una scorretta postura del sonno.

Rischi

I rischi correlati ai crampi sono veramente bassi poiché quasi tutti ne soffrono ma in alcune categorie affette da determinate patologie possono esserci dei rischi più o meno gravi poiché possono essere precursori di forte disidratazione, di problemi legati al fegato o alla tiroide o ancora al diabete; nei rischi ancora più grandi vi sono dei disturbi al cervello, al sistema neurologico oppure al midollo spinale.

Trattamenti e rimedi naturali

I trattamenti che è possibile fare sui crampi ai polpacci sono soprattutto di tipo precauzionale partendo da un’alimentazione bilanciata da un giusto comportamento; importantissima l’assunzione di frutta e verdura fresche poiché molto ricche di potassio e magnesio, come già detto, sali minerali importanti che vanno a prevenire i crampi. Soprattutto nel periodo estivo è importante mantenere bilanciati all’interno dell’organismo livelli di sali minerali vanno a disperdersi anche attraverso la sudorazione dunque controllare l’assunzione di sale, senza esagerare mantenerne è regolare l’apporto. Nel caso in cui i crampi siano dovuti ad un’intensa attività motoria, sarà importante prima di procedere con l’allenamento iniziare con un lungo ed adeguato riscaldamento.

I wish to read vgrbrasil things about it!
xtrade1