Auguri 18 anni commoventi: ecco come scriverli e le frasi più belle

Nella vita moltissimi sono i traguardi importanti che si possono raggiungere, ma alcuni vengono più celebrati di altri. Questo avviene perché alcuni sono traguardi che davvero sanciscono la fine di un periodo e l’inizio di un altro, più complesso ma di certo altrettanto importante. Uno dei traguardi più attesi dai giovani ma anche più importanti della loro vita e di chi vuole bene a loro sono i 18 anni.

I 18 anni segnano il passaggio dell’adolescente nell’età adulta con tutte le sue conseguenze. Se da un lato è vista la parte di libertà e affrancamento dai genitori, spesso più teorico che pratico, e dell’assunzione di responsabilità tanto agognate, dall’altro è l’abbandono dell’infanzia e di quell’età di totale spensieratezza che non tornerà più. Questo è di certo uno di quei momenti di transizione felici ma anche molto commoventi. La nostalgia è un sentimento che domina questo passaggio, nei figli, ma soprattutto nei genitori e nel resto della famiglia.

“ Che possa essere un nuovo inizio” le parole racchiuse in un augurio di questo tipo nascondono tutta la felicità dolce e amara dell’inizio di una cosa ma della fine di qualcos’altro. L’abbandono dell’adolescenza e dell’infanzia è fisiologico ma rimane un abbandono.

“Porta nei tuoi 18 anni la maturità dell’adulto ma la spensieratezza del bambino che è stato”. L’augurio di non perdere gli occhi del bimbo è di certo quello più commovente, soprattutto per i genitori che vedono il figlio crescere e un po’ lo sentono allontanarsi.

La nostalgia del passato

In tutto questo c’è un forte senso di abbandono da entrambe le parti. Sia il genitore che il figlio, sanno che qualcosa è irrimediabilmente cambiato e certe cose non torneranno mai più. “Guarda il mondo adulto senza dimenticare il passato”. E’ inevitabile il passaggio al mondo adulto e il senso di abbandono e tristezza per ciò che non può tornare, in alcuni momenti , prendono il sopravvento. Purtroppo molte cose appaiono unicamente con una veste molto triste ma non bisogna lasciarsi scoraggiare da questo. Il passaggio all’età adulta è un importante momento di transizione che ognuno compie e deve essere visto con la giusta dose di nostalgia.

Non bisogna esagerare e immaginare che il passato sia per forza di cose migliore. Anche il futuro può riservare moltissime belle sorprese e le responsabilità ci aiutano a crescere e a migliorare.

La cosa davvero importante è ricordarsi sempre di quello che siamo stati. La nostra infanzia è davvero una pietra miliare della nostra vita che non deve essere abbandonata. Bisogna sempre guardare al passato per proiettarsi nel futuro e vederlo nella giusta prospettiva. Diventare adulti non vuol dire abbandonare, vuol dire solo proseguire con più consapevolezza di prima e più responsabilità per crescere.

Il tempo è normale che passi, l’importante è utilizzarlo al meglio.

U.S. National Library of Medicine: Drug Information Portal – cliquez ici