Avocado: il miglior alleato contro le infiammazioni

Questo è un periodo dell’anno particolarmente critico per tutti coloro che soffrono di infiammazione. L’infiammazione non c’è solo a livello respiratorio ma purtroppo spesso anche a livello cutaneo. Gli allergeni presenti nell’aria molto spesso provocano pruriti molto difficili da eliminare e combattere e il nostro benessere viene messo a dura prova. Di certo una delle cose più utilizzate sono gli antistaminici che grazie ai loro principi attivi vanno proprio a combattere le infiammazioni provocate dagli allergeni. Gli antistaminici, però, sono prodotti farmaceutici di cui non è meglio abusare. Nei casi in cui la patologia non è grave, è consigliabile evitare e trovare altri metodi che magari funzionano ugualmente. Secondo uno studio americano degli ultimi tempi, uno degli elementi più utili e naturali per poter combattere l’infiammazione è l’avocado.

L’avocado, l’antinfiammatorio naturale

Moltissimi sono di certo gli alimenti che aiutano la nostra battaglia contro le allergie ma secondo uno studio effettuato nelle università americane, uno dei più attivi è l’avocado. In Italia l’avocado viene più spesso utilizzato come condimento o come “valore aggiunto” di una cucina tradizionale che vuole virare verso gusti esotici. Difficilmente esso viene acquistato come frutto poiché più insolito di altri e talvolta non sempre apprezzato. Tuttavia per coloro che hanno problemi infiammatori e allergici, l’avocado possiede delle proprietà davvero ottime per combatterli. E’ ovviamente necessario consumare avocado in modo regolare per potere avere un miglioramento, ma esso è scientificamente provato.

Le proprietà dell’avocado

Quello che fa davvero la differenza sono le vitamine che si trovano all’interno del frutto. In particolar modo sono la vitamina B ed E che vanno a contrastare l’effetto infiammatorio dando immediatamente sollievo. I grassi benefici, inoltre, vanno ad agire in concomitanza alle vitamine creando una sorta di barriera protettiva contro le infiammazioni che perdura nel tempo.

Non di secondaria importanza è anche il seme all’interno che possiede moltissimi polifenoli che aiutano a contrastare l’effetto infiammatorio già in atto e prevenendo l’insorgenza dello stesso. Questi principi attivi lavorano in sinergia per migliorare lo stato infiammatorio e combatterlo dall’interno come il miglior antistaminico.

Si stanno approfondendo gli studi per testare se effettivamente esso avesse anche importanti effetti benefici sul cuore e sulle articolazioni. Non ci sono ancora dati certi riguardo a questo ma è probabile che in entrambi i casi esso funga da protezione.

Quello che è certo è che consumare avocado regolarmente aiuta il nostro corpo a combattere le infiammazioni e ne migliora lo stato di salute. L’allergia verso alcune componenti viene ridotta e dunque lo stato di salute ne giova. Bisogna sempre fare molta attenzione a capire se le allergie sono solo lievi e quindi migliorabili in questo modo oppure no. Per alcune patologie è importante continuare ad assumere medicinali per non peggiorare le condizioni di salute.

Sildenafil ist hier farmaco davvero. Unser Angebot wird Sie interessieren!