Dodecaneso: dove si trova, come arrivarci e quali sono le isole più belle

Il Dodecaneso è detto anche terrà di mezzo ed è un arcipelago composto da circa 163 isole di tutte le dimensioni, che dividono nell’azzurro Egeo, oriente e occidente. Questo favoloso arcipelago, ha solamente 26 isole abitate e la maggiore è Rodi, metà turistica gettonatissima nel periodo estivo. La particolare posizione di queste isole, permette di poterle visitare e godere a pieno del loro clima mite, anche in periodi meno affollati di turisti, come maggio, oppure settembre ed ottobre.

L’intensità storica del Dodecaneso è tangibile e visibile ancora nelle strutture presenti, dapprima arrivarono i turchi che iniziano la conquista di Rodi nella prima età del 1300 ma i cavalieri di Rodi riuscirono a proteggere le isole fino al 1522, anno in cui i turchi ebbero la meglio. Durante gli anni della guerra italo-turca, furono gli italiani ad impadronirsi di queste splendide isole, nacque così il Dodecaneso Italiano infine durate la seconda guerra mondiale, furono i tedeschi ad imporre il loro potere, ma nel 1943 con l’arrivo degli inglesi, il potere venne trasferito a questi ultimi, che le amministrarono fino al definitivo passaggio alla Grecia.

Come arrivarci

Arrivare nell’arcipelago non è difficile, basterà giungere a Rodi, isola principale, con un qualsiasi volo di linea e poi spostarsi nelle varie isolette con gli aliscafi che ogni giorno partono dal porto per tour guidati o semplicemente per trasferire i turisti nelle varie isole.

Quali sono le isole più belle

Ogni isola è un piccolo paradiso da scoprire, spiagge di finissima sabbia dorata, il cielo azzurro ed il mare cristallino si fondono insieme, l’olfatto viene stimolato dall’intenso profumo degli ulivi selvatici e dal basilico, che si trova coltivato davvero ovunque. L’isola di Rodi ossia la principale, è sicuramente la più importante e conosciuta, dove rimarrete sicuramente ammaliati dal suo centro storico, che vi farà fare un salto indietro ne tempo fino al medioevo. Sulla stessa isola, anche Lindos dove le dominazioni greca, veneziana, bizantina e ottomana sono ancora visibilmente presenti. Bella e immersa nel blu del mare, vi è Kos, spiagge e palme che vi ammalieranno è questa l’isola che ha dato i natali al medico più famoso della storia, ossia Ippocrate.  Se volete perdervi nel bianco luminoso delle tipiche casette greche e negli autentici sapori del luogo allora non vi resterà che raggiungere Astipalea, perfetta per rilassarsi con ampia vista sull’Egeo. Bellissima ma lontana dalle luci dei riflettori vi è Karpathos , chiamata anche l’isola degli estremi, troverete case a strapiombo sul mare che vi toglieranno il fiato e di contro, splendide baie assolate e nascoste dove pace e tranquillità la fanno da padrone. Qui potrete gustare i piatti antichi della Grecia e senza dubbio vi imbatterete nei suoi abitanti che utilizzano ancora gli abiti del folclore, un’isola verace e dall’anima popolare. Le isole del Dodecaneso sono davvero spettacolari è meritano di essere viste dalla più grande alla più piccola.

About health buy Viagra