Euforbia: cos’è, caratteristiche e metodi di coltivazione

Con il termine euforbia a definire non una singola pianta ma un gruppo di piante che possono essere erbacee legnosa a seconda della specie a cui appartengono. Una percentuale importante di piante appartenenti alla famiglia delle euphorbitaceae, e quella le piante succulente a cui appartengono anche i cactus.

Le euforbie si trovano principalmente nelle zone calde tropicali come ad esempio l’America del Sud e l’Africa, ma non è insolito trovarle anche in zone a clima temperato infatti alcune specie sono della cosiddetta macchia mediterranea. Invece, per quanto riguarda l’euforbia appartenenti alle succulente, i loro natali sono in  Madagascar.

Da alcune specie di euforbia si possono addirittura ricavare la Tapioca, l’olio di ricino il caucciù e la gomma.  una tra le più conosciute specie di euforbia sicuramente l’euforbia pulcherrima o “stella di Natale”, che se ben coltivata può diventare un bellissimo albero è vivere molto a lungo.

Caratteristiche

Considerato che il genere dell’euforbie comprende moltissime specie di piante siano essere rampicanti, arbusti, alberi piante erbacee e succulente, non è facile dare una descrizione. È possibile dire che le euforbie hanno un’infiorescenza molto particolare dotata generalmente da fiore femminile posto al centro circondato da piccoli gruppi di fiori maschili così da portare il fiore a funzionare da ermafrodita.

La parte dell’infiorescenza femminile solitamente va a produrre del nettare e l’impollinazione è di tipo zoofilo ed è infatti dalla parte femminile del fiore che si sviluppa il frutto. È davvero importante che le euforbie contengono un liquido lattiginoso dall’odore molto agre che risulta essere velenoso, inoltre alcune di queste piante sono dotate di grosse spine che la vanno a difendere; da molte euforbie conosciute è possibile ricavare dei prodotti emetici e catartici.

  • Emetici: fanno parte le sostanze, di quei farmaci capaci di provocare emesi e dunque di produrre un’azione sul corpo in grado di stimolare il vomito.
  • Catartici: sono dei farmaci in grado di andare a purificare l’organismo dalle sostanze tossiche, questo tipo di farmaci possono essere anche emetici e dunque vengono più comunemente chiamati emetocatartici.

Metodi di coltivazione

Per quanto riguarda i metodi di coltivazione dell’euforbia ,questa varia di tipologia in tipologia poiché di questa specie si conoscono oltre 2000 varietà e ve ne sono alcune che amano i terreni particolarmente aridi e secchi ma al contempo ve ne sono altre che preferiscono quelli particolarmente ricchi di umidità. In linea generale è una pianta che ama il calore Infatti è importante in inverno proteggerla dal freddo e dal gelo poiché questi potrebbero andare a bruciarla causandone la morte, allo stesso modo d’estate non ama il calore diretto e dunque andrebbe protetta dal sole soprattutto nelle ore più calde.

Sarebbe quindi molto importante per una buona sopravvivenza della pianta, collocarla in un luogo in cui essa possa avere luce ma non direttamente in estate ed in inverno sia al riparo dal freddo. Proprio perché è una pianta molto delicata si preferisce sempre la coltivazione in vaso così che a seconda della stagione essa possa essere spostata e tenuta al riparo.

Zyban ist hier SildParis. Unser Angebot wird Sie interessieren! Kurz und gut: Ich möchte Ihnen Lust auf Saarwellingen machen.