Sodexo pass lunch: dove si possono utilizzare i buoni pasto?

Da molto tempo le realtà lavorative pubbliche e private si avvalgono dell’utilizzo di buoni pasto che concedono ai propri dipendenti utilizzati poi per l’acquisto di beni alimentari di prima necessità. In generale il buono pasto è un fringe benefit ossia un mezzo di pagamento prepagato che le aziende concedono ai loro dipendenti sia sotto forma di buono cartaceo che elettronico.

Buoni pasto: cos’è e come funziona

Il buono pasto è nominativo e quindi non è cedibile a terze persone ed attraverso esso, si può scegliere di pagare un pasto vero e proprio nei ristoranti convenzionati oppure acquistare generi alimentari di prima necessità nei supermercati che accettano pagamenti completi o parziali attraverso di essi.

Tra le varie società che offrono il servizio dei buoni pasto vi è la sodexo che garantisce ai propri clienti un’ampia varietà di buoni pasto che questi poi acquistano per i loro dipendenti. Sodexo ha ampliato il suo network fino a raggiungere circa i 100.000 punti ristorazione ed alimentari per l’approvvigionamento alimentare.

Tra le offerte sodexo per le aziende vi è il “sodexo pass lunch“, u buono pasto che è possibile utilizzare in diverse realtà dalla ristorazione al supermercato e si tratta nello specifico i buoni pasto cartacei, contenuti in un piccolo blocco ed ogni buono ha un valore di 5.29 euro. Attraverso il pass lunch si ha la massima qualità e possibilità di scelta.

Dove si possono utilizzare i buoni pasto

L’utilizzo del buono pasto è oramai una consuetudine di molti e sono sempre più i ristoranti ed in generale gli esercizi commerciali che decidono di affiliarsi a questo servizio consentendo ai clienti il pagamento con gli stessi. Su ogni buono pasto troveremo il nostro codice fiscale e questo identifica la proprietà del buono ed ecco perché non possono essere utilizzati da terze persone, inoltre il buono pasto è una parte dello stipendio quindi assolutamente personale.

L’utilizzo in supermercato è spesso limitato, infatti al massimo si possono spendere 5 buoni pasto per volta, spesso però vi sono realtà che consentono il completo pagamento della spesa ed altre realtà che consentono di pagarne metà con il buono pasto e metà contanti.

Prima di utilizzarlo sarà opportuno informarsi anche se il supermercato li accetta per la spesa completa o solo per i generi alimentari escludendo gli altri prodotti come detersivi ed affini. Per quanto riguarda i ristoranti invece, spesso le limitazioni sono limitate ai giorni di utilizzo, infatti consentono il pagamento con i buoni pasto sono nei giorni feriali da lunedì a venerdì a pranzo e cena escludendo il sabato e la domenica.

The cavernous body is relaxed, Verknüpfung LLC.